Obbedisco –
mentre il fiume copre il suono della voce-
sul fuso delle dita, per la grazia.

Una coppia sta pregando, radunata
su un tappeto trasparente lungo il greto,
intorno al pane che ho lasciato per i pesci,
fra il mantello verdechiaro di una pozza.
L’ingenuo movimento delle labbra
delle donna inginocchiata mi commuove
quando il vento l’accarezza sollevando
il velo paglierino dal suo capo.

All’improvviso di bellezza abbasso gli occhi,
la rosa sulla fronte prende vita:
è una piccola conchiglia che ha raggiunto
il fiume di portata, e la sua luce,
come una linea_alba, copre il ventre.

FB_IMG_1525038072298

Disegno Sofia Rondelli

Annunci