( … )
e se una sera la violenza bruta
sradica pure un giovane larice della riva,
trave futura della nostra carena,
lo spezza lo frantuma,
io e i miei fratelli, d’Africa e di qui,
all’alba lo ripiantiamo,
il larice fratello di tutti i miei fratelli.

La dimora del tempo sospeso

View original post 753 altre parole

Annunci