Tag

,

Risalgo nel candore del cunicolo,
col rituale della stoffa sulla tegola

mi insegni che c’è spazio, ed io ti ascolto.

 

Lo splendore della voce va negli occhi

e ad ogni nota corrisponde un posto.

Con qualcosa che somiglia a un cerchio

lo splendore della vista va all’orecchio,

creando il tempo e.. per la prima volta,

lo splendore dell’udito va allo spirito,

portando dentro il cuore  il tuo respiro

e lo splendore del respiro al primo soffio,

dilaga nei polmoni di un neonato.
Annunci