La pura attenzione a un lamento infantile

li aveva condotti sul verde del fiume,

con le dita leggere di una preghiera

rivolte al più caldo silenzio del greto.

Come fossero  in piccole orazioni,

le ferite, sprofondate nella luce,

più e più volte in estasi  ridevano,
e correvano, drammatiche e festose,
correvano e ridevano le  gambe,

avanzando di ritorno alle radici,

col voto di non cogliere mai fiori
nel cavo delle mani capovolte.

Un canale di biancore percepito
nella sua immisurabile portata
fu il sì assoluto  all’ultimo dei viaggi,
congiungendo i loro palmi al solo centro
di una  lingua imparata da bambini;

e tenne  fede a una consegna di silenzio
la più straziante di tutte di tutte le scintille,
appena pochi lembi di visione-
non  so dire quanto fosse piccola-
al principio della vita poi scomparve

 Anselm Kiefer.

 

 

 

 

Annunci