Tag

, , , , ,

Il sentiero di Rilke- Duino.png

 

 

 

 

Rose, oh reiner Widerspruch

Lust,

Niemandes Schlaf zu sein

unter soviel Lidern

 

-Rainer Maria Rilke –

4 dicembre 1875

29 dicembre 1926

 

 Non hai posto il viso mai lo sguardo

dalla parte della carne per qualcosa

che non fosse entrato nei tuoi occhi

nella solitudine ventosa delle balze

portando in te la grande morte

come  invocazione di fertilità.

 Porto ancora sotto il seno

la grazia del suo reiner,

lo amo come fosse vivo,

 

ma non è Lui che cerco

sul sentiero di Duino,

quel che ha visto senza palpebre

 

nei movimenti delle rose,

                                                        sottovoce,

alle fonti ultime e sommesse della vita

nel grumo di radici che beve il buio dalla terra

 

                                                      preghiera, se si vuole-

 

nell’interno indimostrabile del canto

sempre più invisibile

come uno che risorge_

 

alla fine dei miei occhi,

la cui anima si sporge

                         sul mattino.


Annunci