È finito il mare
Nella brocca dell’acquario
Per nutrire i pesci l’acqua
Nella circonferenza della Madre
Nuotano gli angeli Solenni
Silenziosi
Disidratati
Nel tormento della Creazione
Si toccano l’Un l’Altro e Noi-
Nella testimonianza che arriva da lontano
Ed una confessione che ci esplora
Tra verità ed errore
Nelle opposte direzioni del tempo-
Allargando  i contorni d’una  piaga
I lembi della ferita e chi li tiene
E.marginiamo
Chi
Neanche più
Sanguina
Annunci