Tag

, , , , , ,

 

 

 

 

 

 

Notte-della-Taranta-la-musica

L’ hai presa  nel grano

malinconica e muta

Taranta d’acqua Taranta libertina

come un sesso violento

si aprono i fazzoletti

tra movimenti caldi, compulsivi

hai un abito da leggere

morso di ragni dolorosi

aderente il suolo striscia 

Quale colore prendi?

mostra il dramma e balla

è epidemico…l’amore

                        pizzica Sollima

le gambe rigide cercano la brezza

abbracciano i violoncelli sulla terra

rafforzano i mantici scomposti

rossi… veli neri battono la ronda

nell’ossessività scoprono contatti

per ogni segno buio scatenati

Pace sorda non si ferma il ritmo

l’intera veste ruota di braccia vive

 ….Pianissimo

Si leva un violino, da ogni lato si diffonde

sopra i tavoli.  una mano ha smesso di tremare

di ascoltare il freddo, come nomi da ricordare

a morire nel tormento. Sotto i piedi

la ragna si consuma. Nel suo posto

compie l’ultimo ballo. quasi in volo

una donna

sino a guarigione. Vibra

TARANTA-NERA-a26225083

Annunci