Tag

, , , , , , , ,

Nella scissione tra la spinta e una  rinuncia

tra l’anelito perduto  ad un oggetto

e il perturbante  che erra in casa sua

dove le stelle stanno cadendo come sangue

la luna  ha percorso metà del suo cammino

su  mezze verità in oratorio e non saper perchè

di nenie responsoriali. Nel mezzo  il nero.

Rothko- in mezzo il nero

 In alto  bianco.  Continuava a vivere

nella stagione “dell’aurora”  si addensava –

dove niente  è paragonabile  al ritmo  del respiro

 ne sa più di noi. della scrittura

sui crinali chiari trascolora

l’immensa moltitudine che mostra

vissuta oltre sé stessa  inconscia

resistente tortura nella melma del dolore-

ricercando un suono  primordiale

a tutte le Poesie  

 Esercizio  di divinità  l’ascolto – ci attraversa-

non è dato che per vibrazioni

un palloncino che  puoi  tirare verso il basso

cogliendone un frammento di fortuna

nel raccoglimento.  poi lasciarlo

risalendo col destino nella terra

                                           dove non si muore

 Quel canto è le cose che nascono la Voce

-aprendo il petto dalla gola

in un giorno di silenzio. pulendo tutto il sangue

e una nuova lingua in bocca-

come la Bibbia da Dio.

è lì che si squarcia  nel velo

            il dentro  di un Credo

 il sentire  con.fuso

                          nella  felicità

Annunci