Tag

, , , , , ,

Non ha posto il viso

Nè mai lo sguardo

Dalla parte della carne

Per qualcosa che non fosse

Quel che han visto gli occhi

Lì ha posato la gola. Denudato fiori

Sorella di un Verso di poesia

-dell’immenso impresso- l’Anima

Seduce la carne la parola

Dove giunge il tuo piede

-La fermezza  nella voce

Dei ciechi- Scuote il petto

Lo sa ogni buona madre

Lo sa il figlio

Che le piange in viso

Porto Rilke sotto il seno

La grazia del suo Rainer

Lo amo come fosse Vivo

Ma non è Lui che cerco

Sul sentiero di Duino

Quel che ha visto ..senza palpebre

fa cadere il tempo. Nelle rose

Lentamente

Più del pane sazia

Il bordo della coppa che fa tremare un uomo

Se chiudi la farina dentro il buio

Se con le dita avvolgi l’ombra

il sentiero di Rilke- Duino

 

È così che ti cerco Amato

Figlio mio. Senza contorni


Nei movimenti delle r
ose

 

Annunci