Tag

, , , , ,

Il profilo sempre più teso

il rigonfiamento esiguo

per tutto il giorno reale

o illusoria montagna deserta

Varchi del rosso

E’ a sera che  la senti salire

a nudità di buio parziale

passar calore dalla bocca

se la scorgi in viso.

Ti attraversa

accanto  non si riduce

con più forza con il silenzio

di una poesia bianca

allarga gli occhi

a possedere la stessa luce

a lavorare stanca

nella postura nuova

fiorita d’estate. Vibra

nell’entasi del tempio -solitaria:

ha l’andatura di un sentiero

la membrana robusta

gode di suoni

all’altezza della notte

gonfia . Fino all’alba.

quando regredisce

l’occhio umano

e di nuovo il profilo

che cammina

è nella terra esiguo

Annunci