Tag

, , ,

Marca nello sguardo il limite

che ci fa chiari da parte a parte

ogni volta per bere Qualcosa in più

che guardarsi intorno Un passo in più.

francesca woodman-nello specchio

 

Si alimentava fresco  come una cripta

il fluttuare della devozione

curvando il capo l’atmosfera

a respirare di sofferenze antichissime

contraccambiando il volto

una figura sola. Qualcosa di centrale

mandata  dalla natura in tocco lieve

contro la luce  – sostanza A dorso bianco

ne usciva improvvisa, per poca vita,

segreta nella veglia  lucida tornava

in silenzio vedente

 

Buio pesto accucciato al letto fatto di linee,

di lana dai riflessi viola –in prova d’esistenza-  

sostiene il mio pensiero  –Dura così poco

la tua Assenza–  come un mantra ti ripeto

ostinato loop di sete mi divori  Mi guarisce.

 

Sei  ad un solo passo. Vai per poesie tremante

di paura Innamorata  davanti alla montagna:

-“Rimani col sole alle spalle a soffiare”-

Angelo provvisorio che muove  la mano

che chiamo magia  Nascosta fusione

fin sulla lingua cura il fruscio  

-bevanda pura-

sulla carta a dargli forma  il viaggio

arriverebbe  in cima Come fosse un contatto

che muti, se ogni voce parla,

ci rende gonfi di gioia

Oltre ogni cosa veduta

 

Annunci