Si nasconde più veloce
dei nostri passi a  domandare
il desiderio  perde colore dagli occhi
mentre con le mani avvinghiamo l’aria
i sibili tra i fiori della felce 
fanno chioma in cielo
a notte piena
c’è un Acqua grande sulla terra
dove cresce Altro sangue
– più delle parole- esonda
un siero cede in cima alla collina
– le cose viste prima-
fino al tuo balcone
pianta nuda
di questo stare.Carne

 

E se alzi gli occhi là 

Dove pensavi di trovare il buio

Siamo Noi Soli

Per un attimo appena

Fiori di felce

In caduta dal cielo

Petali rossi tra le parole

Invisibili

segno

 

Annunci