Tag

Viene sempre avanti una fiaba

dal buio che ci consuma

una sola goccia nel cavo della mano

diviene forza nel profumo del deserto

le pareti scendono come foglie

liberi i grandi alberi camminano.

Nella terra dell’Iman nascosto non so morire-

negare il confine dell’invisibile

il dove di tutte le cose-

è un mondo di corpi sottili l’ottavo clima,

-na-koja-abad-

lo spazio che si fa vicino del tuo fiato

accorcia il desiderio. di là della montagna

è conservata una ciotola di terra cruda

-una costola-

l’interno si fa involucro

quando gli uomini muoiono

è là che si risvegliano, a casa.

-Sei arrivata quando dormi

ma non devi addormentarti-

Annunci