Tag

,


Acqua

farina e tempo

attesa costanza

e cura

sottrazioni,

addizioni…

riPoso

dove il buio

si condensa

dove

– senza finire –

seduce

Una pelle che cresce

 

 stringono le mani la pasta Madre

 spezzano i quattro elementi

trasformano la farina della terra

l’acqua, l’aria e il fuoco in cibo.

impastano dove l’acqua scioglie e cede

infinite sostanze trasporta senza voce

l’intesa fra tutto ciò che tace

vita e morte insieme

senza rifiuti niente scarti

c’è tutto

dentro il cosmo il caso la vita

di batteri la loro fine

un processo di coscienza

                             il calore delle mani l’occasione

 

 Avverti  densità

concretezza la sua temperatura

c’è intimità in questa pasta

che commuove…

il suo futuro nello scambio

la condivisione la potenza

della vita che propaga

un midollo cosmico quel dono

allogenico trapianto l’accoglimento

ora è racchiuso entro i loro corpi

 

Annunci